Chiesa di san Pietro in vincoli: le origini

La fortuna e lo sviluppo del borgo di Madignano sono legati strettamente alla fondazione del monastero dei Benedettini Cluniacensi avvenuta verso la fine del secolo XI (tra il 1079 ed il 1095) in seguito all'impulso dato dalle edificazioni di altri monasteri ad Ombriano e a Crema (quello della Santissima Trinità)

Il nucleo primitivo dell'antica chiesa benedettina (che non assurse mai al titolo di Abbazia ma rimase priorato fino all'allontanamento dei monaci, avvenuta verso la metà del 1400), è stato individuato durante i lavori di restauro del 1972-1973, evidenziando, in corrispondenza della facciata laterale, la presenza di strutture murarie, di circa 5 metri di altezza, realizzate in pietra e tavelle posate a spina di pesce, coperte con tetto a capanna (struttura forse addirittura antecedente l'arrivo dei monaci). Queste strutture vennero inglobate quattro secoli più tardi nella chiesa costruita a partire dal 1494, sotto il favore del Cardinale Giulio della Rovere (1453-1513), secondo commendatario di Madignano, divenuto in seguito Papa Giulio II. Egli, trovando la chiesa benedettina "cadente ed in rovina", ordinò un sostanziale adeguamento dell'edificio ponendo a fine lavori, sulla facciata, un'epigrafe: "R.mus D.D. Iulianus Epus Ostiensis Cardinalis San Petri ad Vincula Major entiam hoc sancellum inveteretum ad divutum fieri ordinavit anno 1494".

 Ultimo aggiornamento: 10/05/2019
Il complesso agricolo che comprende la chiesa e la cella monastica in una mappa catastale del XIX secolo
Pianta del complesso agricolo, la chiesa e la cella monastica, estratta da un mappa catastale del Regno Lombardo-Veneto, anni 1832/1852

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto