Chiesa di san Pietro in Vincoli: evoluzione dell'abside

La chiesa medievale aveva un'abside semicircolare centrale, e due absidi più piccole ai lati, come si è scoperto negli scavi per la ricostruzione del pavimento. Nella ricostruzione quattrocentesca la chiesa venne allungata e si costruì una nuova abside poligonale, resa a parete piana nel rifacimento settecentesco. Nel 1856 si provvide alla ricostruzione di un'abside semicircolare centrale. Nel 1972, al fine di ricondurre la parte posteriore della chiesa alla situazione settecentesca, l'abisde fu demolita, e venne ripristinata la parete piana, poi dotata di due finestre per dare luce al presbiterio.

Disegno che illustra in sovrapposizione le varie absidi costruite nel tempo
Disegno con la sovrapposizione storica delle absidi, estratto da "La voce di Madignano", bollettino periodico della Parrocchia di San Pietro in vincoli, n. 120, giugno 2003

Nel 2003 l'abisde semicircolare venne ripristinata. Ricalca le dimensioni di quella ottocentesca, utilizzando mattoni ad impasto speciale, simili a quelli antichi, che rispondono meglio alle variazioni di temperatura ed umidità e con l'impiego di malta a base di calce. L'orditura in legno della copertura è stata raccordata con la struttura esistente del presbiterio, la copertura è stata realizzata con coppi.

La decorazione interna delle vele, effettuata con la tecnica dello spolvero a cura della famiglia Novali è avvenuta tra il 2003 ed il 2004.

L'abisde in costruzione nel 2003
La costruzione dell'abisde nel 2003
 Ultimo aggiornamento: 06/09/2017
L'abisde della chiesa oggi
L'abside come si presenta oggi
L'abisde della chiesa oggi
Veduta parziale della calotta interna con "La liberazione di San Pietro in vincoli"

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto