Padre Gigi ricevuto in udienza da papa Francesco

'Quando ci siamo salutati, gli ho stretto la mano e lui mi ha baciato le mani. Non me l'aspettavo...'

09/11/2020  - 163 letture     Chiesa

Padre Gigi Maccalli e padre Antonio Porcellato in udienza con il pontefice

Per me è stato un incontro molto commovente. Ho ringraziato il Papa di avermi accompagnato con la preghiera in questo periodo di lungo silenzio.

Queste le prima parole di padre Gigi Maccalli al termine dell'udienza con papa Francesco nella giornata di lunedì 9 novembre. Accompagnato da padre superiore generale della SMA - Società Missioni Africane, padre Antonio Porcellato e da alcuni familiari, padre Gigi ha raccontanto ad un attento pontefice la sua prigionia e lo stato in cui versa quella parte dell'Africa, sia sul piano sociale sia sul piano politico.

Il Santo Padre è stato molto attento a quello che dicevo, l'ho sentito come un padre che ascolta e accoglie un figlio che tornava dopo tanto tempo.

La "carezza" di papa Francesco

Gli ho detto anche un "grazie" grande per avere pregato per me, insieme alla Chiesa, e poi all'Angelus della Giornata mondiale missionaria quando ha voluto questo applauso della piazza per la mia liberazione. Io l'ho ringraziato e lui mi ha risposto: "Noi abbiamo sostenuto te ma tu hai sostenuto la Chiesa". Non avevo parole di fronte a questo: io piccolo missionario e lui che mi diceva così…veramente non ho parole.

Il Santo Padre. la sorella Clementina, il cognato Daniele e padre Gigi Maccalli

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto
Web Analytics