Comune di Madignano: contributo straordinario una tantum alle attività commerciali

29/12/2020  - 373 letture     Segreteria

Il municipio di Madignano

Si rende noto che l'Amministrazione comunale ha indetto un bando finalizzato a sostenere le attività commerciali al dettaglio dei servizi di ristorazione e dei servizi alla persona nonché le attività artigianali, attive nel Comune di Madignano, colpite dall'attuale crisi causata dall'emergenza sanitaria in corso, mediante concessione di un bonus una tantum a fondo perduto per le attività interessate dalle chiusure totali o parziali come dai decreti nazionali.

Destinari del contributo

A titolo esemplificativo si chiarisce che per attività commerciali si intendono quelle di somministrazione di alimenti e bevande (ad esempio ristoranti, bar, pizzerie), ed esercizi di vicinato e di vendita al dettaglio di altre categorie merceologiche (ad esempio ortofrutta, fiori, banchi dei mercati). Per attività artigianali si intendono quelle nel settore dell'alimentazione (ad esempio panifico, pasticceria), quelle nel settore non alimentare ( ad esempio falegname, orafo, vetraio, sarto, lavanderia, piastrellista, fabbro...), e quelle di servizi alla persona (ad esempio barbiere, parrucchiera, estetista, palestra).

L'Amministrazione Comunale riconosce il servizio di prossimità svolto anche dalle attività di nuova apertura come di pubblica utilità, la cui importanza sociale risulta più evidente nell'emergenza in corso a favore della popolazione anziana o che ha difficoltà a spostarsi nei territori limitrofi per soddisfare alcuni bisogni, anche primari.

L'Amministrazione è ben consapevole che a seguito dell'emanazione delle misure di contenimento dell'epidemia diverse attività economiche sono state costrette alla chiusura forzata totale o, in alcuni casi, hanno ritenuto autonomamente, per evidenti ragioni, di chiudere la propria.

Dotazione finanziaria

Il fondo è finanziato interamente con risorse proprie dell'Ente per un ammontare complessivo di 40 mila euro. Tale ammontare potrà essere incrementato a seguito dell'adozione di successivo provvedimento.

Soggetti beneficiari

Possono presentare la richiesta di erogazione del bonus:

  1.  i titolari o i legali rappresentanti delle ditte esercenti le attività richiamate nel paragrafo "Destinatari", interessate dal provvedimento di chiusura totale del DPCM del 11 marzo 2020 o che abbiano deciso in autonomia di sospendere anche parzialmente la loro attività, e che abbiano la sede operativa nel Comune di Madignano;
  2. i titolari o i legali rappresentanti delle ditte esercenti le attività richiamate nel paragrafo "Destinatari", interessate dal provvedimento di chiusura totale del DPCM del 3 novembre 2020 o che abbia n o esercitato solo parzialmente la loro attività o che abbiano deciso in autonomia di sospendere anche parzialmente la loro attività, e che abbiano la sed e operativa nel Comune di Madignano.

Le attività richiedenti non d evono essere incor e in una delle cause di decadenza, sospensione o divieto di cui all'articolo 67 del D.Lgs. n. 159/2011 e s.m.i. in materia di antimafia.

Importo del bonus una tantum

Il bonus è concesso in forma di contributo a fondo perduto una tantum per ciascuna attività richiedente nel seguente modo:

  1. Un contributo una tantum fino ad un massimo di 600 euro, per le attività attive in Madignano che, interessate dal primo lockdown, come previsto dal DPCM 8 marzo 2020 per il periodo marzo/maggio 2020, non hanno potuto riaprire l'attività o che abbiano deciso in autonomia di sospendere, anche la loro attività.
  2. Un contributo una tantum, fino ad un massimo di 600 euro per le attività attive inMadignano che alla data del 6 novembre 2020 (DPCM 3 novembre 2020 GU Serie Generale n. 275 del 4 novembre 2020) non hanno potuto riaprire l'attività.
  3. Un contributo un a tantum fino ad un m assimo di 400 euro per le attività attive in Madignano, che alla data del 6 novembre 2020 hanno esercitato solo parzialmente o che abbiano deciso in autonomia di sospendere anche parzialmente la loro attività.

Il contributo sarà aumentato fino ad un massimo di 250 euro in caso di attività svolte in locali non propri, quindi in locazione.

Tale bonus è cumulabile con altre indennità e/o agevolazion i emanate a livello nazionale e/o regionale, per fronteggiare l'attuale crisi causata dall emergenza sanitaria da COVID 19, ivi comprese le indennità erogate dall'INPS ai sensi del D.L. 17 marzo 20 20, n. 18, e, in analogia a queste ultime, non è soggetto a imposizione fiscale, salvo diversa previsione della legislazione statale in materia.

Modalità di presentazione della domanda

L'avviso è disponibile presso gli uffici comunali ed anche sul sito del Comune insieme al modulo di domanda ed avrà scadenza 30 gennaio 2021.

L'istanza di partecipazione, secondo il modello allegato, dovrà essere inviata via pec all indirizzo pec@pec.comune.madignano.cr.it o consegnata personalmente all'ufficio protocollo, previo appuntamento, entro tale termine al protocollo dell'Ente. Il Comune tratterà le informazioni relative alla procedura in oggetto unicamente al fine di gestire il presente avviso ed ogni altra attività strumentale al perseguimento delle propri e finalità istituzionali.

Concessione del bonus a fondo perduto

A conclusione dell'istruttoria e di eventuali controlli per verificare la veridicità delle dichiarazioni e delle inform azioni rese in sede di presentazione della domanda, si provvederà a comunicare

l'importo assegnato.

Clausola di salvaguardia

Il presente avviso non costituisce obbligazione per il Comune di Madignano che si riserva pertanto la facoltà di annullare in qualsiasi momento lo stesso, senza che ciò costituisca motivo di rivalsa a qualsiasi titolo da parte dei soggetti richiedenti. Restano ferme le responsabilità civili, penali, amministrative e contabili dei soggetti destinatari ammessi al contributo.

Qualora il fondo messo a disposizione risultasse insufficiente sarà integrato.

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 bando-completo-di-domandapdf - 307,12 kb29/12/2020 15:09:09
 delibera-di-giunta-comunale-102-2020pdf - 197,51 kb29/12/2020 15:09:09

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto
Web Analytics