Avis e Circolo Gerundo: proposta di visita alla città di Torino

10/02/2019  - 43 letture

Avis e Circolo Gerundo: proposta di visita alla città di Torino

L'Avis Madignano ed il Circolo Gerundo propongono una visita alla città di Torino, prevista per domenica 28 aprile.

Programma

Il programma prevede la partenza da Piazza Portici, alle ore 6.00.

All'arrivo a Torino sarà organizzata la visita al Palazzo Reale, dimora storica e prestigioso centro di potere della famiglia sabauda per tre secoli, Patrimonio dell’UNESCO dal 1997. A seguire, pranzo presso il ristorante La Locanda sul Po.

Nel pomeriggio visita del Duomo, Cattedrale dedicata a San Giovanni Battista e luogo ove è custodita la Sacra Sindone; a seguire la Real Chiesa di San Lorenzo, capolavoro del barocco torinese di Guarino Guarini fatta costruire dai Savoia e intitolato al Santo dopo la vittoria ottenuta sui francesi il 10 Agosto 1557, giorno in cui si celebra San Lorenzo.

Ultima visita guidata alla Basilica del Corpus Domini, una chiesa barocca a ricordo del grande miracolo eucaristico avvenuto nel 1453 a Torino.

Tempo libero per proseguire la visita del centro storico prima del rientro. Arrivo previsto a Madignano per le ore 22.00.

Iscrizioni

La quota per persona è di euro 50,00 e comprende: pullman, visita guidata con auricolari, ingressi e pranzo.

Le prenotazioni si raccolgono presso la sede Avis la domenica mattina (10.00-12.00), oppure contattare il sig. Franco (+39 0373 65 644).

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto