Anche la scuola di Madignano festeggia il centenario della nascita di Rodari

Iniziative per conoscere e festeggiare lo scrittore di Omegna

23/10/2020  - 234 letture     Iniziative scolastiche

Ritratto fotografico di Gianni Rodari

A spegnere le 100 candeline del centenario della nascita di Gianni Rodari, oggi sono anche i bambini e gli insegnanti della scuola primaria “Giuliani” di Madignano. Al maestro, giornalista, scrittore di Omegna sarà dedicato tutto il venerdì che diventerà una vera e propria giornata rodariana. Un'iniziativa nata grazie alla sensibilità e all'attenzione per la letteratura per l'infanzia da parte di tutte le maestre e i maestri del plesso di Madignano. Per molti bambini sarà la prima occasione per conoscere da vicino le straordinarie filastrocche di Rodari, per molti altri sarà la volta di scoprire nuovi testi sorprendenti che continua ad ammagliare i ragazzi di tutto il mondo.

Le insegnanti di ogni disciplina per un giorno dedicheranno il loro tempo a far conoscere l'autore attraverso le sue parole ricche di fantasia e di creatività. Anche chi fa matematica proporrà ai bambini “Quanti pesci ci sono nel mare” mentre in classe quinta oltre a leggere “Favole al telefono” e “Il libro degli errori” ci si fermerà a riflettere su un testo poco conosciuto “I sepolti vivi”, la storia di trecento operai asserragliati al buio per oltre un mese per scongiurare il licenziamento. Un avvenimento accaduto nel 1952 nelle viscere della più grande miniera di zolfo d'Europa, a Cabernardi, in provincia di Ancona.

La maratona letteraria dedicata a Rodari dalla scuola di Madignano darà la possibilità agli allievi di conoscere le opere più significative di Rodari: “Le avventure di Cipollino”, “Gelsomino nel paese dei bugiardi”, “Filastrocche in cielo e in terra”, “C'era due volte il barone Lamberto”.

A Madignano si farà un viaggio nella vita di Rodari che nel 1970 ricevette anche il premio “Hans Christian Andersen” considerato il “Nobel” per la letteratura per l'infanzia.

Grazie all'iniziativa degli insegnanti l'intera comunità scolastica sarà in sintonia con le decine di iniziative che si faranno in tutt'Italia e nel mondo per omaggiare lo scrittore diventato famoso in tutto il mondo.

Spiegano i maestri:

Abbiamo voluto per un giorno fare italiano, matematica, geografia, storia attraverso le parole di Gianni Rodari. Lui è stato un maestro come noi e allo stesso tempo è stato ed è un nostro maestro. Un uomo che ha insegnato a ciascun insegnante la pedagogia attraverso delle filastrocche, dei racconti che ogni docente dovrebbe conoscere.

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Premendo il pulsante "Iscrivimi" sarai indirizzato ad una pagina per confermare il trattamento dei dati personali.


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


Sportello sanzioni on-line Polizia locale
Con questo servizio potete accedere ai dati relativi alle sanzioni amministrative elevate a vostro carico.


URP OnLine
Se ti iscrivi puoi inviare segnalazioni, suggerimenti e reclami.


Refezione scolastica
Gestisci in autonomia le ricariche del servizio di refezione scolastica.

torna all'inizio del contenuto
Web Analytics